Stereolitografia (SLA)

Stereolitografia (SLA)

La stereolitografia è basata sulla fotopolimerizzazione di una resina liquida, contenuta in una vasca, sensibile alla radiazione ultravioletta emessa da una sorgente laser con un sistema di specchi.

L’ interazione della radiazione laser con il fotopolimero innesca una reazione chimica che ha come effetto la solidificazione di quest’ultimo.

Una volta che il processo è completo, e con esso il modello, la piattaforma di costruzione emerge dalla vasca e la resina in eccesso viene scaricata. Infine, il modello viene inserito in un forno UV per una fase di polimerizzazione finale.

I prototipi in stereolitografia sono senza ombra di dubbio quelli che presentano le migliori caratteristiche dimensionali e superficiali. Questa tecnologia è particolarmente indicata per ottenere ottimi livelli di dettaglio e per quei particolari dove è importante la precisione dimensionale e superficiale.

Il materiale consente la gommatura dei prototipi con gomme siliconiche a caldo (90 gradi) o a freddo.

Per servizi non compresi nella scheda tecnica che segue, vi preghiamo di contattarci ed esporci le vostre necessità.

Materiali

Resina

Caratteristiche

  • Duraturo
  • Rigido
  • Metodi di costruzione disponibili: Standard & High-Resolution

Applicazioni

PROTOTIPAZIONE RAPIDA

  • Modelli estetico-valutativi
  • Test per prototipi concettuali
  • Test per valutazione del design (Form & Fit)
  • Test per modelli ingegneristici (Design verifications)
  • Modelli di prova per la galleria del vento

SETTORI

  • Gioielleria
  • Design
Search | com.com