Fused Deposition Modeling (FDM)

Fused Deposition Modeling (FDM)

Il Fused Deposition Modeling (FDM) è il sistema di produzione additiva più comunemente utilizzato, grazie alla diffusione delle stampanti 3D domestiche. Il processo prevede l’inserimento di un filamento (generalmente plastico) all’interno di un ugello di estrusione.

L’ugello riscalda il materiale, dunque lo estrude in piccole perle depositandolo su una piattaforma; l’operazione viene ripetuta per strati sino al completamento del manufatto.

Comunemente questa tecnologia è associata ai materiali plastici di base come PLA, ABS, nylon e policarbonato.

Materiali

  • PLA EUMAKERS

Caratteristiche

  • Parti durature e funzionali con geometrie altamente complesse

Applicazioni

PROTOTIPAZIONE RAPIDA

  • Modelli estetico-valutativi
  • Test per prototipi concettuali
  • Test per valutazione del design (Form & Fit)
  • Test per modelli ingegneristici (Design verifications)

RAPID MANUFACTURING

  • Elettronica, packaging, connettori

SETTORI

  • Architettura – Geo
  • Arte – Intrattenimento
  • Meccanica
  • Componentistica
  • Consumer
  • Didattica
  • Hobbystica
  • Industria
  • Marketing & Design

 

Search | com.com